Roberto Petrella

Il beneficio se viene rinnovato, è rinnovato previa sospensione di un mese: per cui è naturale che l’accredito continui sulla carta già rilasciata al percettore.

Insomma, non c’è ragione di rilasciare una nuova carta RDC: la carta già in possesso del percettore viene revocata in caso di rinnovo non concesso.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.