Roberto Petrella

Bisogna sempre ricordare che il reddito di cittadinanza non è un beneficio assegnato al singolo individuo, ma al nucleo familiare di cui l’individuo fa parte: pertanto i requisiti per accedere al reddito di cittadinanza sono riferiti al nucleo familiare: ne discende che, nella fattispecie, redditi percepiti e patrimoni detenuti dal nucleo familiare, per la verifica del diritto di attribuzione del reddito di cittadinanza, saranno quelli risultanti dalla somma di redditi e patrimoni di compagna, fratello e padre della compagna, oltre ai quelli propri dell’invalido disoccupato.

Per cambiare le cose bisogna uscire dallo stato di famiglia in cui è incluso l’invalido disoccupato, cioè andare a risiedere altrove.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.