Ludmilla Karadzic

Risposta esclusivamente di cortesia (visto che il lettore insiste a riproporre il quesito già eliminato più volte): il post, infatti, non andrebbe preso in considerazione alcuna dal momento che non si specifica quali beni del debitore potrebbero essere pignorati (stipendio, pensione, conto corrente, casa) e nemmeno l’entità del prestito non rimborsato. Assurdo chiedere, in uno scenario così generale e non definito, come comportarsi …

A questo punto l’unica cosa che si può dire sulla base dell’esperienza acquisita è che se Banca IFIS ha acquistato il credito è sicura di poter escutere coattivamente il debitore tramite pignoramento della pensione o dello stipendio. Se ciò è vero, se cioè il debitore percepisce pensione o stipendio, c’è poco da fare se non attendere che il destino si compia.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.