Giuseppe Pennuto

1) Fermi amministrativi iscritti al PRA del 2013-2014-2018
Come faccio a sapere per cosa sono stato iscritto in quanto nella visura non risulta?
Credo che siano multe e tassa rifiuti; se così fosse, queste multe/tasse hanno prescrizione di 5 anni? E’ legittimo il fermo amministrativo essendo le multe/tasse prescritte (almeno quelle del 2013-2014)?

2) Fermi amministrativi di Equitalia per multe del 2006-2009-2012 (con ultima notifica nel 2012 per tutte e tre)
La prescrizione delle cartelle è di 10 anni (2022) o 5 anni (2017) secondo quanto indica la sentenza: Cassazione civile sez. trib., 23/11/2018, (ud. 10/10/2018, dep. 23/11/2018), n.30362

La eccepita prescrizione (o la decadenza) di qualsiasi atto (in particolare verbale di sanzione amministrativa, cartella esattoriale per omesso pagamento delle sanzioni amministrative, fermo amministrativo per omesso pagamento delle cartelle esattoriali), sia essa biennale, quinquennale o decennale (dipende dalla natura dell’atto ) va, in ogni caso, contestata entro 60 giorni dalla notifica dell’atto stesso (notifica intervenuta anche per compiuta giacenza presso l’ufficio postale o l’albo pretorio comunale in occasione di temporanee assenze del destinatario).

In pratica un atto prescritto, notificato e non opposto conserva la sua legittimità. Quindi è inutile tergiversare, adesso, sulla eventuale prescrizione degli atti che hanno portato alle iscrizione dei provvedimenti di fermo amministrativo a suo carico.

Comunque, i singoli carichi affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia) fra il primo gennaio 2000 ed il 31 dicembre 2010, risultanti al 23 marzo 2021 minori di cinquemila euro (compresi sanzioni ed interessi) saranno automaticamente cancellati se il debitore nel 2019 ha percepito un reddito imponibile IRPEF non superiore a 30 mila euro.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.