Loredana Pavolini

Il diritto di riscuotere la penale per omessa disdetta di una prestazione sanitaria è sicuramente prescritto se – per la spedizione al destinatario, la data di consegna a Poste Italiane della comunicazione (con cui la penale viene pretesa) – è successiva al 31 dicembre 2020.

In pratica, se il dato non emerge dalla relata di notifica consegnata al destinatario, bisognerà recarsi all’ufficio postale e chiedere quando la raccomandata, pervenuta al destinatario il 26 febbraio 2021, sia stata affidata alle poste per la spedizione (N.B. Vale non la data di spedizione della raccomandata, bensì la data di consegna del plico all’ufficio postale).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.