Michelozzo Marra

Come già espresso in altro analogo intervento sul tema, la vendita occasionale di oggetti propri ed usati non può essere considerata come produttiva di reddito derivante da attività lavorativa autonoma e, pertanto, i proventi della vendita non sono soggetti a Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche (IRPEF).

Il che vuol dire, papale papale, che per l’anno di imposta in cui si vendono gli oggetti (propri ed usati) non deve essere effettuata la dichiarazione dei redditi.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.