Giorgio Valli

L’articolo 24 del decreto legge 23/2020 (e successive modifiche) stabilisce che è sospeso, nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 31 dicembre 2021, il termine per il computo di 18 mesi entro i quali è necessario trasferire la propria residenza nelle nuova abitazione acquistata al fine di fruire delle agevolazioni fiscali prima casa.

Quindi, nel computo dei 18 mesi non bisogna tener conto del periodo compreso fra il 23 febbraio 2020 e il 31 dicembre 2021. Nel caso specifico, per lei, essendo trascorsi solo 4 mesi e cinque giorni dall’acquisto al 23 febbraio 2020, il conteggio riprenderà il primo gennaio 2022.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.