Annapaola Ferri

Nessuno meglio dell’avvocato a cui si è rivolto conosce la situazione che la riguarda e le possibili soluzioni: è a lui, pertanto, che vanno rivolte le domande qui poste.

Noi possiamo solo aggiungere che se non si ha voglia di subire gli alti e bassi dell’artista inquilino, ci si pensa prima, chiedendo, ad esempio, una fideiussione bancaria a carico del conduttore ed a favore del locatore a prima richiesta finalizzata a coprire eventuali morosità per un certo numero di mesi.

Certamente, trovare un inquilino disponibile a queste condizioni è più difficile, ma non si può pretendere tutto dalla vita.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.