Giovanni Napoletano

La perfidia dei malviventi non conosce limiti e non si ferma nemmeno di fronte ai cani e all’amore che molte persone provano nei loro confronti: nell’ultimo periodo è infatti in atto una truffa compiuta sfruttando i barboncini toy.

Si tratta di una delle razze più pregiate e soprattutto più richieste.

Essendo piccoli e molto dolci, rappresentano la compagnia ideale per coloro che vivono in appartamenti non troppo grandi.

Nello specifico i truffatori hanno pubblicato sui appositi siti specifici degli annunci di vendita di cuccioli di barboncino toy a prezzi scontatissimi rispetto alle reali valutazioni di mercato.

Naturalmente molte persone ingolosite dall’opportunità cadono nella trappola e finiscono per contattare il numero Whatsapp indicato.

A quel punto è già troppo tardi.

Il consumatore per evitare di perdere l’occasione si affretta ad acquistare il cagnolino mettendo da parte le verifiche di veridicità che invece andrebbero fatte. Si parte da 1500 euro che è corrisponde più o meno alla metà del prezzo a cui si può reperire questa simpatica razza canina.

Una volta effettuato il pagamento però il “venditore” sparisce e naturalmente del barboncino non c’è più traccia.

Nel periodo di Natale questo meschino tentativo di phishing ha avuto dei risultati importanti, visto che in tanti hanno cercato di regalare un bel cucciolo ai propri cari. Soprattutto dopo un periodo così critico e scarso di affetto, il calore di un animale può essere determinante per non cadere nello sconforto.

Diffondere informazioni utili può aiutare le persone ad evitare di essere truffate. La prima cosa da tenere da tenere a mente è il prezzo, se è troppo basso, c’è qualcosa che non va. Successivamente prima di procedere con il pagamento, è fondamentale leggere le recensioni per capire l’affidabilità del venditore.

Ma cosa più importante, nei canili ci sono tantissimi amici a 4 zampe che vi aspettano. Non saranno di razza, non saranno alla moda, ma saranno a costo zero e in grado di scaldare il vostro cuore in egual modo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.