Roberto Petrella

Trasferendo la residenza presso sua sorella ed avendo ormai da tempo compiuti i 26 anni, non farebbe più parte del nucleo familiare dei suoi genitori, ma formerebbe un nucleo familiare insieme a sua sorella.

Il nucleo familiare composto da lei e da sua sorella (si ricorda che il reddito di cittadinanza viene attribuito al nucleo familiare e non al singolo soggetto) avrà diritto al beneficio se rispetterà i requisiti di legge previsti.

Presentata al Comune la dichiarazione di cambio di residenza, per ottenere l’ISEE del nuovo nucleo familiare formato dalle due sorelle conviventi, sarà necessario presentare all’INPS, tramite un Centro di Assistenza Fiscale (CAF), una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) finalizzata ad ottenere il calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.