Giorgio Martini

La dichiarazione di successione deve essere presentata dai chiamati all’eredità entro 12 mesi dalla data del decesso del contribuente.

Quindi è stata coattivamente portata a termine una procedura non esecutiva, a cui il debitore sottoposto a procedura esecutiva avrebbe dovuto adempiere da tempo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.