Tullio Solinas

Deve rivolgersi al Fondo di garanzia per il Trattamento di Fine Rapporto (TFR) gestito dall’INPS: lei ha le carte in regola per ottenere quanto dovutole dall’INPS.

Infatti, in caso di fallimento del datore di lavoro, il pagamento del trattamento di fine rapporto da parte del fondo di garanzia INPS richiede, secondo la disciplina della legge 297/1982, articolo 2, che il lavoratore assolva all’onere di dimostrare che è stata emessa la sentenza dichiarativa di fallimento e che il suo credito è stato ammesso allo stato passivo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.