Roberto Petrella

Con le rateizzazioni esattoriali sia ordinaria che perfezionate con la rottamazione ter e quella a saldo stralcio, nonchè con l’annullamento della altre cartelle esattoriali, se non ci sono altre posizioni debitorie in sospeso, l’Agenzia delle Entrate Riscossione non può avviare azioni esecutive nei confronti del debitore in regola con i pagamenti delle rate.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.