Genny Manfredi

Considerato che moglie e marito fanno comunque parte del medesimo nucleo familiare, anche se non sono conviventi, e supponendo che la DSU/ISEE venga presentata nel 2020, per il deposito titoli cointestato vanno indicati nella DSU/ISEE:

– il valore nominale delle consistenze alla data del 31 dicembre 2018, per titoli di Stato ed equiparati, obbligazioni, certificati di deposito e credito, buoni fruttiferi ed assimilati;

– il valore risultante dall’ultimo prospetto redatto dalla società di gestione al 31 dicembre 2018, per azioni o quote di organismi di investimento collettivo di risparmio (O.I.C.R.) italiani o esteri (fondi di investimento);

– il valore rilevato al 31 dicembre 2018 (in mancanza di quotazione per festività, il valore rilevato nel giorno antecedente più prossimo) per partecipazioni azionarie in società italiane ed estere quotate in mercati regolamentati.

Si tratta di informazioni che dovrà richiedere alla banca a cui i titoli sono stati affidati in custodia.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.