Michelozzo Marra

Possono comportare accettazione tacita dell’eredità solo atti compiuti dall’erede dopo la morte del de cuius: l’acquisizione della classe di merito rc auto di un familiare, in vita, stabilmente convivente con l’intestatario della nuova polizza, non inficia la possibilità di quest’ultimo di rinunciare all’eredità del familiare in caso di un successivo decesso.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.