Andrea Ricciardi

In questa particolare estate 2020 con i problemi legati al Covid-19, per chi ha scelto un pacchetto turistico e la vacanza non è andata come desiderato, letteralmente rovinandosi le ferie, ci sono dei modi per poter ottenere il rimborso.

Ecco cosa fare:

  • entro 10 giorni dal rientro, nel caso di difformità o disservizi, formalizzare un reclamo con richiesta di rimborso a mezzo lettera raccomandata a.r. indirizzata all’agenzia di viaggi ed al tour operator;
  • conservare, in ogni caso, il catalogo, la documentazione di viaggio e la documentazione comprovante l’eventuale inadempimento del tour operator.

Ricordiamo, inoltre, che diverse associazioni dei consumatori offrono ogni anno assistenza a migliaia di consumatori che segnalano danni da vacanza rovinata.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.