Gennaro Andele

Come conseguenza dell’emergenza Coronavirus, il Governo ha approvato il Decreto, con il quale dato la possibilità di pagare le rate in scadenza nell’anno 2020 della “Rottamazione-ter” il 10 dicembre 2020 senza l’applicazione di interessi e senza perdere i benefici delle Definizione agevolata.

Da notare bene che ll Decreto prevede che la scadenza del 10 dicembre 2020 non ammette alcun ritardo.

Quindi è necessario fare attenzione, perché il pagamento delle rate della ”Rottamazione-ter” effettuato dopo il 10 dicembre 2020, sarà acquisito a titolo di acconto sull’intero debito e il contribuente perderà i benefici delle misure agevolative.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.