Ornella De Bellis

Se problemi ci saranno non dipenderanno certo dalla passata segnalazione nella Centrale Rischi per sofferenza poi sanata, della quale, peraltro, non c’è più traccia in archivio, essendo abbondantemente decorso il triennio di purgatorio dalla regolarizzazione della posizione.

Potrebbero, piuttosto, dipendere dalla valutazione insindacabile, da parte dei funzionari preposti, in merito alla sostenibilità della rata rispetto al reddito percepito dall’aspirante mutuatario

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.