indebitati.it - la comunità dei debitori e dei consumatori italiani    
Tullio Solinas

Nella circolare INPS dal lei citata viene precisato che ai fini del riconoscimento della maggiorazione di importo degli ANF, possono essere presi in considerazione anche soggetti fruitori dell’indennità di frequenza, ma essendo il complesso menomativo del minore titolare dell’indennità di frequenza dispiegato in un ampio ventaglio di situazioni sottese, è necessario richiedere parere endoprocedimentale all’Ufficio medico legale di Sede per una disamina della fattispecie.

Quindi, è necessario presentare personale istanza di richiesta di parere endoprocedimentale all’ufficio medico legale presso lo sportello della sede territorialmente competente dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale.

Qualsiasi altra documentazione, anche rilasciata dal tribunale, non è utile ai fini della fruizione della maggiorazione ANF.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca