Giorgio Valli

Innanzitutto, chiariamo che la debenza ed i tempi di versamento delle imposte sul reddito non variano a seconda del modello di dichiarazione (730 o Persone Fisiche, noto anche come Unico): anche chi si servirà (o potrà servirsi) della dichiarazione dei redditi con modello 730 (sia essa precompilata o meno) dovrà versare l’imposta dovuta e la prima rata di acconto entro il 30 giugno 2020.

Tuttavia, il pagamento dell’imposta emersa dalla dichiarazione dei redditi e la prima rata di acconto potrà essere differito al periodo dal primo luglio al 30 luglio 2020: ma il contribuente dovrà applicare, sulle somme da versare, la maggiorazione dello 0,40 per cento a titolo di interesse corrispettivo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.