Roberto Petrella

La prescrizione decennale del diritto di esigere dalla comproprietaria dell’immobile bifamiliare, citata in tribunale, il ristoro del 50% delle spese sostenute per i lavori che lei intende eseguire sulle parti comuni decorrerà solo dalla data del decreto del giudice, se si pronuncerà sulla urgenza indifferibile degli interventi individuati. Inoltre, la rivalsa sarà limitata al 50% dell’importo stimato dal consulente tecnico d’ufficio (computo metrico), al netto di eventuali rimborsi fiscali ottenuti per gli interventi di ristrutturazione.

Le fatture serviranno a ben poco, da questo punto di vista: potranno eventualmente essere utilizzate per fruire delle agevolazioni fiscali di legge, di cui potrebbe beneficiare se seguirà le procedure previste allo scopo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Cerca per tag

Altre Info

Cerca