Giorgio Valli

Sospesi i termini per il pagamento del bollo auto: infatti, come accade in molte altre regioni, anche il Lazio per dare fiato alle famiglie in difficoltà economica con l’emergenza coronavirus interviene sui tributi che le competono direttamente.

Tra questi appunto la tassa annuale sul mezzo privato.

La giunta Zingaretti ha approvato lunedì 30 Aprile 2020 nuove misure per fronteggiare la crisi.

La delibera consente la sospensione dei termini di versamento della tassa automobilistica relativa all’anno tributario 2020, oltre che dell’imposta regionale sulle emissioni sonore degli aeromobili civili (Iresa) e di quella sulla benzina per autotrazione (Irba).

In particolare, la sospensione dei termini di versamento della tassa automobilistica riguarda il periodo compreso tra il 3 marzo 2020 e il 31 maggio 2020.

La sospensione dell’Iresa e dell’Irba è relativa ai mesi di marzo, aprile e maggio 2020.

I versamenti dovuti potranno essere effettuati entro il 30 giugno prossimo, senza sanzioni o tassi di interesse applicati.

La sospensione dei termini non impedisce, in ogni caso, che il versamento ordinario venga fatto entro la scadenza già fissata.

In tutti i casi, la sospensione non riguarda le scadenze per ravvedimento, per i termini scaduti prima del 3 Marzo 2020 (per la tassa auto) e prima del mese di marzo 2020 (per Irba e Iresa).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.