Annapaola Ferri

Inutile ricordare che lo spostamento è consentito solo per comprovate esigenze lavorative, per situazione di necessità o per motivi di salute.

Poi, tutto è affidato al buon senso dell’agente che, eventualmente, la fermerà per sottoporla ad un controllo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.