Chiara Nicolai

I lavoratori, potenziali destinatari dell’indennità COVID-19, al fine di ricevere la prestazione di interesse, dovranno presentare in via telematica all’INPS la domanda utilizzando i consueti canali telematici messi a disposizione per i cittadini e per i patronati entro la fine del corrente mese di marzo.

Al momento, l’INPS sta provvedendo a mettere a disposizione di tutti i soggetti interessati, nel più breve tempo possibile, le procedure telematiche per la trasmissione delle domande ai trattamenti indennitari previsti.

All’indennità Covid-19 di 600 euro possono accedere artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri: ai fini dell’accesso all’indennità le categorie di lavoratori, appena indicate, non devono essere titolari di un trattamento pensionistico diretto e non devono avere altre forme di previdenza obbligatoria ad esclusione della Gestione separata INPS.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca