Carla Benvenuto

Descrivo meglio la situazione : attualmente percepiamo il reddito di cittadinanza, siamo in quattro io, mia sorella, mio fratello e mia madre. Io e mia sorella abbiamo la nuda proprietà dell’immobile in cui risediamo e mia madre è usufruttuaria a vita. Entrambe ultimamente hanno trovato dei lavori che sono stati prontamente segnalati da me tramite rdc.com esteso (adesso percepiamo molto meno). Inoltre vorremmo vendere casa perché entrambe vogliono andare a vivere con i propri compagni per conto loro. Sicuramente perderò il beneficio per questo nucleo familiare. La mia domanda è: potrei richiedere un nuovo reddito di cittadinanza andando in affitto cambiando residenza e facendo nucleo familiare da sola? Ho 30 anni sono senza lavoro da due anni. Ho dovuto riprendere gli studi che avevo lasciato in sospeso e che intendo terminare. Infine se si potesse optare per una soluzione simile, quali sarebbero i tempi?

Certamente un nucleo familiare costituito da un unico soggetto nullatenente, ha diritto al reddito di cittadinanza. Per il trasferimento di residenza occorrono all’incirca 45 giorni fra comuni diversi, dieci giorni passano per ottenere l’elaborazione dell’ISEE. Si può allora presentare domanda per il reddito di cittadinanza.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca