Carla Benvenuto

Invece di raccattare mobilio usato, difficilmente piazzabile in una vendita all’asta, a meno che il debitore sottoposto ad azione esecutiva non possegga arredi di pregio, oggetti d’antiquariato ed opere d’arte in bella mostra sulle pareti di casa, il creditore preferisce senz’altro, e come dargli torto, il pignoramento del quinto dello stipendio, ammesso, ovvio, che l’obbligato inadempiente sia titolare di un contratto di lavoratore dipendente.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.