Genny Manfredi

Il reddito di cittadinanza è compatibile con il godimento della NASpI o di altro strumento di sostegno al reddito per la disoccupazione involontaria: tali prestazioni hanno rilevanza ai fini del diritto e dell’ammontare del beneficio di RdC in quanto concorrono a determinare il reddito familiare secondo quanto previsto dalla disciplina dell’ISEE, ed essendo informazioni in possesso dell’INPS non è necessario alcuna comunicazione aggiuntiva.

La componente di integrazione al reddito familiare sarà automaticamente adeguata all’indennità di disoccupazione erogata al componente licenziato del nucleo familiare che percepisce il reddito di cittadinanza.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Privacy

Home

Cerca per tag

Altre Info

Cerca