Paolo Rastelli

L’articolo 60 del dpr 600/1973 dispone che Le variazioni e le modificazioni dell’indirizzo hanno effetto, ai fini delle notifiche degli atti, dal trentesimo giorno successivo a quello dell’avvenuta variazione anagrafica.

Pertanto se l’atto giacente è stato notificato dopo il 30.mo giorno dall’intervenuta variazione anagrafica, conviene non ritirarlo

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.