Rosaria Proietti

La regola generale è quella secondo la quale, per individuare il nucleo familiare, bisogna far riferimento alla certificazione anagrafica dello stato di famiglia, valida alla data in cui si presenta la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l’ISEE.

I redditi dei componenti il nucleo familiare sono, invece, quelli percepiti nel 2018, se la DSU si presenta nel 2020, e dichiarati l’anno successivo (nel 2019) con modello 730, oppure Unico Persone Fisiche o, ancora, risultanti dalla Certificazione Unica (CU) rilasciata dal datore di lavoro.

I patrimoni mobiliari ed immobiliari, infine, devono essere indicati come risultanti alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello in cui si presenta la DSU: per la DSU 2020 patrimoni immobiliari e mobiliari devono essere riferiti al 31 dicembre 2019.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca