Simone di Saintjust

Per debiti con la Pubblica Amministrazione (PA), per i quali agisce Agenzia delle Entrate Riscossione o qualsiasi altro concessionario locale, il massimo della trattenuta effettuata sullo stipendio (al netto degli oneri fiscali e contributivi) è, complessivamente, pari al 20%.

In altre parole, qualsiasi siano gli enti creditori della PA e qualsiasi sia l’entità del debito accumulato, il prelievo dallo stipendio non può superare il quinto della retribuzione percepita dal debitore.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca