Giorgio Valli

Il modello 730 presenta un apposito quadro per la compensazione: questo quadro può essere compilato dal contribuente che sceglie di utilizzare l’eventuale credito che risulta dal modello 730/2019 per pagare, mediante compensazione nel modello F24, le imposte non comprese nel modello 730 che possono essere versate con il modello F24.

In conseguenza di questa scelta il contribuente non otterrà il rimborso corrispondente alla parte del credito che ha chiesto di compensare per pagare le altre imposte.

Quindi, la compensazione non può essere attivata da Agenzia delle Entrate se il contribuente non ha compilato il quadro a tale scopo riservato riservato.

In altre parole importo del rimborso e importo della cartella esattoriale percorreranno due strade autonome ed indipendenti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca