Roberto Petrella

Il creditore insoddisfatto può avviare azione revocatoria, ex articolo 2901 del codice civile, per rendere inefficace, nei propri confronti, l’atto dispositivo del debitore e pignorare la quota trasferita al fratello non debitore o iscrivere ipoteca sull’immobile come se il trasferimento di proprietà non fosse mai avvenuto.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca