Giuseppe Pennuto

Se la dichiarazione di rinuncia all’eredità è stata regolarmente presentata alla cancelleria del tribunale territorialmente competente e se è possibile asserire che il veicolo è stato lasciato in sosta su spazio pubblico dal proprietario poi defunto; se cioè la rimozione del veicolo non è avvenuta a seguito di un controllo effettuato sul territorio dalla polizia municipale, in base al quale è stato accertato che sua moglie si trovasse alla guida del veicolo sottoposto a fermo amministrativo di proprietà del genitore, allora l’importo relativo alla custodia preteso dal Comune non è dovuto.

Per eventuali azioni a tutela di sua moglie bisognerà attendere la notifica di un eventuale atto ufficiale di richiesta dell’importo di custodia.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca