Stefano Iambrenghi

Se ha a portata di mano il valore del tasso di interesse fisso applicato dalla banca che subentra nel contratto di mutuo, indicando come durata quella residua relativa al piano di ammortamento del mutuo che si intende surrogare, può servirsi di questa risorsa web per valutare lo sconto (o l’aggravio) che potrebbe ottenere, con la portabilità, rispetto all’attuale rata mensile.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca