Loredana Pavolini

Bisognerebbe indagare approfonditamente la motivazioni (anche storiche) per cui il vano di proprietà della terza persona, non debitrice, è accatastato, indiviso, insieme ad un deposito classificato con un numero di particella senza subalterni di proprietà dei fratelli debitori, nonché la relazione che intercorre fra i debitori ed il terzo.

Certamente, Agenzia delle Entrate Riscossione iscrive ipoteca esattoriale sulle proprietà dei debitori in base alle risultanze dei Pubblici Registri Immobiliari

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca