Simonetta Folliero

L’importo è superiore a 30 mila euro e quando avevo tre rate arretrate (periodo Marzo 2019) del finanziamento a mio nome nella Centrale Rischi Banca d’Italia io ero già segnalato.

L’unica spiegazione possibile è che il credito fu appostato a sofferenza, messo a perdita e ceduto dal creditore originario nel periodo intercorrente da marzo 2016 a ottobre 2016: sicchè sono passati i tre anni di permanenza consentita in CR.

Una verifica dell’ipotesi può essere effettuata riscontrando che la DBT è stata notificata dal nuovo creditore cessionario e che ad oggi, nemmeno il nominativo del debitore principale dovrebbe essere censito in CR Bankitalia.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca