Genny Manfredi

Se sua sorella è nubile, senza figli e percepisce reddito non superiore a 6 mila e 500 euro, per quanto attiene l’ISEEU, fa sempre parte del nucleo familiare dei genitori (seppure non conviventi).

Infatti l’articolo 8 (Prestazioni per il diritto allo studio universitario) del DPCM 153/2019 (Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente – ISEE) stabilisce che, in presenza di genitori non conviventi con lo studente che ne fa richiesta, il richiedente medesimo fa parte del nucleo familiare dei genitori, a meno che non ricorrano entrambi i seguenti requisiti: residenza fuori dall’unità abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della domanda di iscrizione per la prima volta a ciascun corso di studi, in alloggio non di proprietà di un suo membro; presenza di una adeguata capacita’ di reddito, fissata alla data in 6.500 euro

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca