Paolo Rastelli

La legge prevede che Agenzia delle entrate – Riscossione invii al contribuente entro il 31 ottobre 2019 una comunicazione contenente l’ammontare complessivo delle somme dovute per l’estinzione dei debiti, con l’indicazione del giorno e mese di scadenza delle rate e l’importo di ciascuna di esse, unitamente ai bollettini per il pagamento. Dunque, si tratterà solo di aspettare ancora qualche giorno.

Peraltro se la comunicazione andasse smarrita per problematiche di distribuzione della posta, sarà possibile richiedere, entro il 30 novembre 2019 (data di versamento della prima rata o dell’importo dovuto in soluzione unica, se si è scelto questa opzione) una copia dei bollettini postali per effettuare in tempo il pagamento.

Inoltre, se le cartelle esattoriali interessate dalla definizione agevolata non sono più presenti in estratto conto, ciò è sintomatico del fatto che l’istanza di definizione agevolata a saldo stralcio è stata accolta.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca