Annapaola Ferri

Basterà anche l’avviso di accertamento notificato nell’ultimo domicilio del defunto impersonalmente e collettivamente agli eredi, e non opposto, per avere la quantificazione definitiva dell’importo dovuto all’erario e quindi dell’eredità da ripartire al netto del debito esattoriale.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca