Giorgio Martini

Il creditore personale del socio di srl può espropriarne la quota di partecipazione e subentrare al socio debitore (i diritti di gestione della srl vengono comunque esercitati dal socio debitore fino al momento della vendita della quota). Questo sempre ammesso che le quote abbiano un valore sul mercato.

Il creditore sociale della srl, ai sensi dell’articolo 2462 del codice civile, secondo il quale nella società a responsabilità limitata per le obbligazioni sociali risponde soltanto la società con il suo patrimonio, può pignorare ed espropriare i beni mobili ed immobili intestati alla srl.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca