Giuseppe Pennuto

Probabilmente l’invito di pagamento deve esserle stato notificato per compiuta giacenza presso l’albo pretorio comunale in occasione di una sua temporanea irreperibilità: ma stia sereno, potrà risolvere la questione pagando le rate scadute in un’unica soluzione entro 15 giorni. Sarà sufficiente recarsi con il decreto penale presso l’Agenzia delle Entrate Riscossione competente per territorio in base alla sua residenza.

Per quanto riguarda l’errore di lettera sul cognome, si metta pure l’anima in pace: è assolutamente irrilevante, se è lei la persona punita per guida in stato di ebbrezza.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca