Giovanni Napoletano

In merito all’obsolescenza programmata, oramai è stato appurato, senza ombra di dubbio, che grandi e piccoli elettrodomestici sono costruiti per durare meno nel tempo, così da spingere i consumatori ad acquistare con maggiore frequenza nuovi modelli.

Prima, la vita media di una lavatrice o di un frigorifero era di 20 anni, oggi la durata di utilizzo di un grande elettrodomestico è scesa tra i 5 e gli 8 anni.

Questo perché i prodotti escono dalla fabbrica predisposti per manifestare difetti dopo alcuni anni di vita, quando non è più in vigore la garanzia e la loro riparazione non risulta conveniente.

Una strategia che costringe gli utenti ad acquistare nuovi e più costosi modelli sul mercato, con una spesa stimata in 10 miliardi di euro l’anno per i consumatori italiani.

Per tale motivo è stato chiesto, da diverse associazioni a tutela dei consumatori, al Parlamento e alle Autorità europee di attivarsi per estendere la garanzia sui beni di consumo, portandola a 5 anni per i piccoli elettrodomestici e a 10 anni per i grandi elettrodomestici, in modo da combattere efficacemente l’illegittima pratica dell’obsolescenza programmata.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca