Annapaola Ferri

L’articolo 12, comma 2, del decreto legislativo 28/2010 stabilisce che il verbale dell’accordo di mediazione, ove disatteso da una delle part, costituisce titolo esecutivo per l’espropriazione forzata e per l’iscrizione di ipoteca giudiziale.

In altre parole, al mancato adempimento di quanto previsto nell’accordo di mediazione segue, immediatamente, per il debitore inadempiente, la notifica del precetto con l’invito a pagare entro dieci giorni il debito residuo in unica soluzione e l’azione esecutiva (pignoramento di stipendio e conto corrente, iscrizione di ipoteca, ecc.).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca