Genny Manfredi

La definizione dei Patti per l’inclusione sociale è affidata ai servizi dei Comuni competenti in materia di contrasto alla povertà: lo scopo è quello di affiancare gli operatori dei servizi sociali,e degli altri servizi territoriali che con essi collaborano, per accompagnare i cittadini beneficiari del Reddito di cittadinanza (Rdc) assenti da più tempo dal mercato del lavoro nella costruzione del loro progetto di uscita dalla povertà.

L’adesione al Patto per l’inclusione sociale, è una condizione necessaria per il mantenimento del beneficio economico.

Sono previste sanzioni, nonché la sospensione e decadenza dal Reddito di cittadinanza, nelle ipotesi di mancato rispetto degli impegni assunti dal nucleo familiare con la sottoscrizione del Patto per l’inclusione sociale (per mancata presentazione alle convocazioni o agli appuntamenti, o per mancato rispetto di altri impegni previsti dal Patto per l’inclusione sociale).

Si consiglia, quindi, di rispondere alla convocazione.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca