Annapaola Ferri

Per sua fortuna, non ha l’imbarazzo della scelta, se non ha nemmeno i soldi per saldare il residuo della precedente rateizzazione e tenuto conto che con la conversione del pignoramento non è detto che la dilazione dell’importo dovuto venga concessa e che il creditore richiede comunque di versare, quasi sempre, un congruo anticipo.

Se ha la residenza nella casa cointestata con sua madre, ha ben poco da preoccuparsi da questo punto di vista.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca