Ludmilla Karadzic

Con il provvedimento 660057/2019, l’Agenzia delle Entrate ha disposto, fra l’altro, che per gli interventi di ristrutturazione edilizia con conseguimento di risparmi energetici o di riqualificazione energetica degli edifici eseguiti su singole unità immobiliari (ex articolo 16 decreto legge 63/2013 e articolo 16 bis Dpr 917/86), compresa l’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia, realizzati anche in assenza di opere edilizie, è possibile cedere il credito di imposta a cui si avrebbe diritto (recuperabile in dieci rate annuali di pari importo) ai fornitori (e agli installatori) di beni e servizi ed impianti necessari alla realizzazione degli interventi.

I contribuenti devono comunicare, entro il 28 Febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento della spesa, i dettagli della cessione nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca