Genny Manfredi

Il beneficio assegno di natalità, noto anche come bonus bebé, è stato recentemente esteso anche ai nati dal primo gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, fino al compimento del primo anno di età.

Il Bonus Bebè spetta a condizione che il nucleo familiare del genitore richiedente, al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata del beneficio, sia residente in Italia e in possesso di un ISEE minorenni non superiore a 25 mila euro.

Nella fattispecie, qualora il neonato venisse registrato anagraficamente presso la madre, indipendentemente da chi dei due genitori presentasse la richiesta per il beneficio, il nucleo familiare di riferimento per la DSU/ISEE minorenni, sarebbe formato dal bambino, da entrambi i suoi genitori (anche quello naturale, non convivente) e dai nonni materni.

Nel caso in cui l’ISEE minorenni risultasse non superiore a 25 mila euro annui, il bonus bebè ammonterebbe a 80 euro al mese per un massimo di 12 mesi (960 euro annui); nel caso in cui, invece, il valore dell’ISEE minorenni risultasse minore o uguale a 7.000 euro annui, il bonus ammonterebbe a 160 euro al mese per un massimo di 12 mesi (1.920 euro annui).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca