Simone di Saintjust

Innanzitutto, è bene chiarire che non possono essere nominati custode il creditore o il suo coniuge senza il consenso del debitore, né il debitore o le persone della sua famiglia che convivono con lui senza il consenso del creditore.

Il custode non può usare i beni pignorati senza l’autorizzazione del giudice dell’esecuzione.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.