Lilla De Angelis

La fideiussione non è scaduta: nel settembre 2016 c’è stata una corretta notifica di comunicazione interruttiva dei termini di prescrizione decennale. Infatti, nel 2002, a quanto ci è dato capire, la fideiussione era ancora attiva ed il debito ancora esigibile, tanto è vero che la BAM ne chiedeva il parziale rientro. Nè il debitore, uscendo dalla compagine societaria, ne ha richiesto la revoca: per cui si presume che nel 2006 l’obbligazione fosse ancora in corso.

Al fine di evitare il pignoramento del conto corrente e/o dello stipendio conviene attivarsi per cercare un possibile accordo stragiudiziale a saldo stralcio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.