Simonetta Folliero

Esistono conti correnti che possono essere aperti con procedure online, in paesi UE (così il datore di lavoro non può rifiutare l’accredito) o carte prepagate dotate di IBAN, sempre emesse da istituti con sede legale nell’Unione Europea. Basta googlare un po’.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.